You are here
Home > La Catapulta > La Catapulta, mercoledì 19/04

La Catapulta, mercoledì 19/04

Oggi a la Catapulta: Maaaaa…. non è che con tutte queste minchiate che ci rintronano stiamo riducendo le nostre percezioni di esseri senzienti? Non facciamo che mentre siamo assorti da selfie, fotine, piatti di pasta e cose da pubblicare ci distraiamo e intorno a noi si preparano a sottometterci? Cerchiamo di capire cosa accade in Turchia, mentre Erdoan trionfa dubbiosamente e un giornalista italiano è tenuto in ostaggio dalla polizia turca dal 10 aprile
– Con l’aumento degli sbarchi in Sicilia si verifica parallelamente l’aumento di donne dedite o per lo più costrette alla prostituzione, negli ultimi 3 anni oltre il 300% , tantissime nigeriane, riempiono le strade siciliane. Anche in Favorita, dove qualche mese fa scoprirono tante ragazze a prostituirsi… come se nessuno lo sapesse
– Non c’è pace per i disabilli, ancora vittime dell’inettitudine e dell’iniquità di una classe politica moderna e incapace di gestire le nostre vite. Tanti studenti disabili rischieranno di perdere l’anno, da 4 mesi non possono andare a scuola a causa della sospensione del trasporto, anche se la Costituzione Italiana parla d’altro. Ma la Costituzione non è più argomento politico in voga, ci sono solo interessi, che per lo più non riguardano i cittadini
– Ed è arrivato il bilancio del dopo Pasquetta, risultato? Siamo un popolo di zozzoni, incivili, noncuranti del bene pubblico. Strano, visto che lo scorso anno tutto è andato perfettamente con il piano speciale della Rap. Raccolte 7 tonnellate di spazzatura nel parco e altre 6 nelle spiagge; pare che all’Arenella abbiano raggiunto il top dei top dei top!!!
– L’Istat fornisce i dati 2016 sulla povertà in Italia, e si sa: “la povertà non è vergogna, ma manco un prio”
– Torna il maltempo in Sicilia, in arrivo vento gelido e freddo, già cancellate alcune tratte navali per le isole minori
– Duemila anni fa i romani costruivano ponti che ancora oggi sono solidi e reggono il tempo. Noi, uomini moderni, ricchi delle nostre tecnologie ma anche di dabbenaggine galoppante, facciamo crollare ponti, strade e scuole. Perchè? Risposta semplice, siamo solo dei grandi coglitori!
Parliamo del viadotto crollato su un’auto dei carabinieri, a causa di problemi di manutenzione
– Ma per fortuna, con grande “soddispazione” di tanti palermitani, e anche dei turisti, torna il Palermo Street Food, l’amministrazione dichiara che sono attese circa 300.000 persone e Via Roma tornerà ad essere un grande stand gastronomico con pietanze provenienti da tutto il mondo.

 


Ascolta Radio Action: fm101.2, streaming www.action101.it, app radio action 101 palermo

Seguici anche su Facebook, Twitter e Instagram

Lascia un commento

Top