You are here
Home > La Catapulta > LaCatapulta, martedì 18/04

LaCatapulta, martedì 18/04

Oggi a la Catapulta: A Palermo c’è un detto “Pigghi avanti p’un cariri” ovvero quando l’amministrazione commette una nefandezza e aggredisce chi lo rende pubblico. È ancora il caso della bonifica del fiume Oreto, sono venuti fuori gli altarini e tutte le magagne, ne parliamo alle 11.00 con Marcello Robotti, pres Associazione Vivo Civile
– Sindaci siciliani in rivolta contro una legge regionale che prevede la decadenza dei mandati per quei comuni che non hanno approvato dei bilanci di previsione nei termini di legge.
– Ripartono i faticosi ed estenuanti lavori all’Ars, (poveri lavoratori indefessi) dovranno approvare la finanziaria entro il 30 aprile, ma si preannuncia maretta tra i deputati, in ballo cisono 1.600 assunzioni e i fondi per i disabili, praticamente la faccia dei tomi per le prossime elezioni. Ne parleremo alle 11.15 con Manlio Viola dir. BlogSicilia
– Ah, ci sono novità anche dalla Corea, quel ragazzotto simpatico ma mentalmente instabile di Pyongyang fa sapere che potrebbe scoppiare una guerra nucleare da un momento all’altro. La causa sarebbe l’atteggiamento da gangster degli Stati Uniti per la stabilità globale
– Tragedia al pronto soccorso di Bagheria, una donna di 65 anni, a bordo di un ‘ambulanza, arriva in condizioni gravi e muore per infarto, i parenti prendono d’assalto il presidio e minacciano il medico, perchè èi soccorsisono arrivati in ritardo. Intervenuta la Polizia, qanche con due auto da Palermo
– Arrestati, per modo di dire, due uomini che lo scorso anno avevano derubato un’anziana, picchiandola alla testa nella fase di fuga, causandole un trauma cranico con una ferita lacero contusa, si tratta un ragazzo di 19 anni e uno di 32. Sono ai domiciliari con il braccialetto elettronico
– Sono quasi 4000 i migranti sbarcati in Sicilia negli ultimi 3 giorni, numeri record e situazioni di emergenza nei porti di Catania, Pozzallo e Messina. Solo a Catania sono arrivate a bordo della nave Rhein della Marina Militare Tedesca 1300 persone. Prevalentemente somali ed eritrei, tra cui molti bambini e tanti minori non accompagnati. Il sindaco Bianco dichiara: “Non è possibile che l’Europa si volti dall’altra parte”, fa quasi tenerezza

 

 


Ascolta Radio Action: fm101.2, streaming www.action101.it, app radio action 101 palermo

Seguici anche su Facebook, Twitter e Instagram

Lascia un commento

Top