You are here
Home > La Catapulta > LaCatapulta, podcast lunedì 15/05

LaCatapulta, podcast lunedì 15/05

Oggi a La Catapulta: Questo non vuole essere un programma radiofonico polemico e nemico della contentezza, anzi! Bisogna essere costruttivi. La solerte politica siciliana dichiara urgente una legge per il pedaggio sulle strade di Sicilia, anche se fatiscenti, pericolose e senza manutenzione da anni. Ne parliamo alle 11.00 con Manlio Viola dir. di BlogSicilia
– Sicilia terra di agricoltori e prodotti della terra. Allo Zen scoperte 2 rigogliose piantagioni di marijuana sotterranee. I carabinieri hanno trovato un cunicolo sotto un padiglione, li si trovavano 35 piante di circa un metro, trovati anche quantità di hashish e cocaina
– Oggi ricorrono i 71 anni dello Statuto Siciliano… e c’è ancora chi non vuole cedere al “nemico” ne parliamo alle 11.15 con Giulio Ambrosetti de I Nuovi Vespri
– Nuovo sbraco di migranti a Trapani, salvate 500 persone, a bordo trovati anche 7 cadaveri. In occasione del prossimo G7 a Taormina non sarà permesso alcuno sbarco in Sicilia. Questo l’ordine che arriva dal capo della Polizia Franco Gabrielli per proteggere i Capi di Stato e di Governo
– Nuovo lancio di missile coreano che coprendo una distanza di circa 800 Km è caduto nel Mar del Giappone, una provocazione secondo tanti, Cina e la Russia hanno fatto sapere che cercheranno una soluzione politica efficace
– L’assessore regionale all’Energia Vania Contraffatto sembra sospettare che qualcosa non vada nella gestione dei rifiuti e discariche, ecco perchè nelle ultime ore ha avviato una serie di controlli per verificare che tutto si svolga secondo le norme. Noi che non vogliamo essere polemici non vogliamo domandarci perchè si stia facendo adesso…
– Sempre senza alcuna polemica politica, Forello incassa il sostegno del M5S nazionale mentre Miceli, segretario provinciale del PD, lo invita ad una certa trasparenza, sul fronte Orlando si registra una bordata di bassa lega, il professore ha dichiarato che in caso di vittoria di Ferrandelli la mafia si sarebbe ripresa la città. Forse si fa sentire la stanchezza, o forse le pressioni del PD sul sindaco per le nomine degli assessori producono annebbiamenti. Molto più sereni gli altri candidati che procedono serenamente con la loro campagna
– Una turista inglese scambia un’auto bianca per un taxi, sale e viene violentata e poi abbandonata sul Ponte Giafar in zona Brancaccio, la vicenda è ancora da chiarire

 


Ascolta Radio Action: fm101.2, streaming www.action101.it, app radio action 101 palermo

Seguici anche su Facebook, Twitter e Instagram

Lascia un commento

Top