You are here
Home > La Catapulta > Il podcast de LaCatapulta, giovedì 20/04

Il podcast de LaCatapulta, giovedì 20/04

Oggi a la Catapulta: Ci sembra che vada tutto molto bene, si procede con andamento sostenuto verso mete sconosciute, ma ci dicono essere bellissime. Ad esempio il ministro Poletti a Palermo parla ai giovani e dice cose che… noi non abbiamo capito, crediamo si tratti di certe potenzialità e di certi interessi da campagna elettorale
– Ieri si è svolta una manifestazione di protesta da parte dei tanti lavoratori dell’ippodromo di Palermo, chiuso per mafia. ma nel frattempo i lavoratori restano a casa
– Qualcosa si muove all’Ars, ma anche qui non abbiamo capito in che direzione, si parla di fondi trovati per i disabili che diminuiscono o aumentano a giorni alterni, e poi si sono occupati dei vitalizi, anche quelli passati. Approfondiamo la vicenda alle 11.00 con Manlio Viola dir. BlogSicilia
– È stata presentata ieri una nuova lista elettorale a sostegno della candidatura di Leoluca Orlando. Sinistra Comune coinvolge anche l’artista e caro amico del sindaco, Moni Ovadia. Una lista nata contro i piagnistei, queste le parole del sindaco
– Partirà questo pomeriggio alle 16.00 da Piazza Verdi la 101^ edizione della Targa Florio, al via anche la categoria “classic” alla quale prenderà parte anche l’attore Beppe Fiorello, ma non in forma ufficiale
– Unicredit annuncia la chiusura di 4 agenzie in città, nessun problemo per i dipendenti che verranno ricollocati, disagi solo per i correntisti
– Scoperto a Gallarate (VA) un impiegato di banca che giocava coni soldi dei correntisti, puntava al lotto sul numero 53 ceh è in ritardo storico. Ha sottratto in tutto quasi 400.000 euro
– Guardie giurate siciliane sul piede di guerra pronte allo sciopero, a rischio 5000 posti di lavoro. Domani alle 9 partirà un corteo da Piazza Mordini (piazza Croci) e si dirigerà verso la prefettura

 


Ascolta Radio Action: fm101.2, streaming www.action101.it, app radio action 101 palermo

Seguici anche su Facebook, Twitter e Instagram

Lascia un commento

Top